IVASS

PREVENTIVASS: il nuovo Regolamento Ivass

Finalmente ci siamo: è nato PREVENTIVASS, il nuovo sistema di preventivazione – comparazione che l’Ivass ha predisposto in attuazione della normativa di riferimento, gli articoli 132 bis e 136, comma 3bis, del Codice delle assicurazioni. Leggi qui l’articolo completo

Insurance Europe chiede all’EDPB di allineare la bozza di linee guida sulle sanzioni GDPR ai principi contabili internazionali

Insurance Europe ha risposto alla consultazione condotta dal Comitato europeo per la protezione dei dati (EDPB) sulla bozza di linee guida per il calcolo delle sanzioni amministrative previste dal Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). L’obiettivo di queste linee guida è quello di creare una base armonizzata da cui partire per il calcolo delle […]

Ivass apre la stagione delle ispezioni

Salvatore Rossi, direttore generale di Bankitalia, lo ha ribadito in diversi passaggi della sua prima relazione annuale come presidente dell’Ivass: gli accertamenti ispettivi avranno un ruolo centrale per la nuova autorità di vigilanza del settore assicurativo nata a gennaio scorso dalla trasformazione dell’Isvap sotto la supervisione di Banca d’Italia. Leggi qui l’articolo completo

I derivati nel mirino dell’Ivass

In un perdurante contesto di tassi d’interesse al lumicino, le compagnie di assicurazione hanno inevitabilmente cercato nuove strade per rimpolpare i rendimenti. Il risultato è che la quota dei propri portafogli investita in attivi complessi, esposti cioè a una pluralità di fattori di rischio, è conseguentemente aumentata, sia direttamente sia tramite fondi o strumenti emessi […]

De Polis (IVASS): l’esigenza di semplicità e di semplificazione caratterizza il nostro tempo

Nel suo intervento al webinar LA SEMPLIFICAZIONE DEI CONTRATTI ASSICURATIVI. Consenso, Forma, e Trasparenza dall’età dell’emergenza all’età digitale, oraganizzato dalla Sapienza di Roma lo scorso 23 febbraio, Stefano De Polis, Segretario generale IVASS, ha sottolineato come l’esigenza di semplicità, come di semplificazione, caratterizzi il nostro tempo. Leggi qui l’articolo completo

Ivass, nel 2019 lieve calo per l’Rc auto. Il premio medio cala a 334 euro

Calano i sinistri e cala il premio medio per l’Rc auto. Ma per osservare tutto questo serve il microscopio perché le percentuali in ballo sono molto piccole. Il bollettino dell’Ivass, l’autorità del settore assicurativo, ha diffuso i dati del settore rc auto relativi al 2019. Leggi qui l’articolo completo